Ufficio di riferimento: Ufficio Commercio e Polizia Amministrativa 

Info e Contatti

  • Telefono 035 4289065
  • Fax 035 512973
  • Email commercio@comune.alzano.bg.it
  • Indirizzo via Mazzini n° 69 - Alzano Lombardo - Piano primo - Lato sinistro

Descrizione Procedimento

Il commercio su aree pubbliche in forma itinerante è svolto con mezzi mobili e con soste limitate al tempo strettamente necessario per effettuare le operazioni di vendita, con divieto di posizionare la merce sul terreno o su banchi a terra, nel rispetto delle vigenti normative igienico-sanitarie.

L'autorizzazione in forma itinerante abilita i titolari della stessa anche alla partecipazione alle fiere che si svolgono sul territorio nazionale ed alla vendita al domicilio del consumatore nonché nei locali ove questi si trovi per motivi di lavoro, di studio, di cura, di intrattenimento o svago. Al medesimo operatore commerciale, persona fisica o società di persone, non può essere rilasciata più di una autorizzazione.

Requisiti

L'esercizio del commercio su aree pubbliche dei prodotti alimentari è soggetto alle norme comunitarie, nazionali e regionali che tutelano le esigenze igienico-sanitarie. L'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche può essere svolto, oltre che da persone fisiche, anche da società regolarmente costituite.

L'autorizzazione all'esercizio dell'attività di vendita sulle aree pubbliche dei prodotti alimentari abilita anche alla somministrazione dei medesimi se il titolare risulta in possesso dei requisiti prescritti per le rispettive attività.

Per svolgere questa attività è necessario che siano soddisfatti i requisiti morali.

Per svolgere attività nel settore alimentare è necessario che siano soddisfatti anche specifici requisiti professionali.

Modalita di esercizio: 

IMPORTANTE: Salvo proroga per comprovata necessità, il titolare delle autorizzazioni per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, entro sei mesi dal rilascio, deve iniziare l'attività di vendita assolvendo agli obblighi amministrativi, previdenziali, fiscali e assistenziali previsti dalle disposizioni vigenti.

E' vietata la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ai minori. Chiunque venda bevande alcoliche ha l'obbligo di chiedere all'acquirente, all'atto dell'acquisto, l'esibizione di un documento di identità, tranne che nei casi in cui la maggiore età dell'acquirente sia manifesta.

Per acquisire chiarimenti in merito alla disciplina del commercio su aree pubbliche si rimanda alla lettura del Regolamento per l'esercizio del commercio su aree pubbliche allegato.

Documentazione Necessaria

L’operatore che intende iniziare un’attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante dovrà inoltrare la domanda di autorizzazione al commercio su aree pubbliche in forma itinerante. Nella domanda si dovranno autocertificare  il possesso dei requisiti morali e/o professionali del delegato, del titolare e dei soci e si dovrà allegare la fotocopia della carta d’identità e del permesso di soggiorno se cittadino straniero.

La domanda deve essere inoltrata in modalità telematica  utilizzando la modulistica proposta dalla Camera di Commercio nel sito www.impresainungiorno.gov.it,  specificando i numeri identificativi delle marche da bollo (una per la domanda e una per l'autorizzazione) e la loro data di emissione.

Cessazione dell'attività:

E’ sufficiente compilare la comunicazione di cessazione dell'attività presente nel sito www.impresainungiorno.gov.it,  allegando una fotocopia della carta di identità e consegnare all’ufficio P.A. l’autorizzazione in originale.

Costi Comunali:

SPESE PER PROCEDIMENTO SCIA

Ai sensi e per gi effetti della deliberazione di G.C. n. 07 del 10/01/2013, sono state determinate le seguenti spese a carico degli utenti all’atto della presentazione di tutte le tipologie di SCIA:

Euro 40,08