IL LUPO, LA RANA E IL FALCO

C’era una volta una rana, che viveva da sola nel suo rifugio tra le canne di bambù di un piccolo stagno all’interno di una vasta prateria; non aveva più molti amici dato che nelle ultime settimane erano giunti dalle sue parti un lupo e un falco. Questi erano molti egoisti e prepotenti nei confronti degli animali che abitavano la zona, anche perché erano più forti fisicamente e ognuno dei due voleva approfittarsene per diventare il capo della prateria. I due avevano lo stesso obiettivo e finirono per intralciarsi, costringendo gli animali a schierarsi per l’uno o per l’altro: si sentiva nell’aria un prossimo scontro tra le due potenze.

Alla rana, che fino a quel momento non era interessata a quello che succedeva al di fuori della sua abitazione, giunsero delle voci su quanto stava accadendo e pensò che avrebbe potuto sfruttare la situazione a suo vantaggio: organizzò un incontro con il falco e fece finta di essere un ottimo stratega militare e gli mostrò una strategia d’attacco contro il regno del lupo.
Questa però, gli disse, era costituita da due manovre: una sarebbe stata sicuramente efficace, ma l’altra molto rischiosa. Il volatile non se ne preoccupò e chiese alla rana cosa voleva in cambio del suo fondamentale aiuto. Essa rispose dicendo che desiderava avere circa un terzo del suo regno. Sorpreso, ma per nulla insospettito il falco accettò.

Giorni dopo la rana andò dal lupo e spifferò il punto debole del futuro attacco del falco, ma senza raccontargli dell’altra grande manovra d’attacco. Ancora una volta si fece dare in cambio un terzo del suo regno. Così ognuna delle due potenze conosceva il punto debole dell’altra, ma non la sua arma segreta. Come previsto dalla rana, i due nemici finirono per distruggersi a vicenda. I tiranni fuggirono e non si fecero più vedere. Alla raganella rimase quella parte del regno che era stata a lei regalata e ne divento il capo. Visto che si era affermato un capo giusto e pacifico anche il resto degli animali si sottomise alla rana. Questa, che era rimasta sola per molto tempo, fu finalmente amata e servita dal suo popolo.

versione in francese

LE LOUP, LA GRENOUILLE ET LE FALCON

Une grenouille a vécu dans une grande prairie.
Au cours des dernières semaines, un loup et un faucon sont arrivés. Égoïstes et arrogants avec les animaux qui vivaient dans la région, les deux d'entre eux voulaient profiter pour devenir le roi de la prairie.
Les deux avaient le même but et ont fini par se disputer l’un avec l'autre, forçant les animaux à choisir par qui doit être contrôlé.
La grenouille alors a inventé un truc pour connaître les plans des deux. Elle a dit séparément au loup et au faucon une stratégie pour abattre l’ adversaire.
Les deux animaux se sont détruits réciproquement et la grenouille est devenu le roi de la prairie.