Realizzata dal CAI di Bergamo in collaborazione con la Provincia di Bergamo, copre, con 13 tavole in scala 1:25.000, tutto il territorio della nostra provincia e riporta tutti i sentieri e rifugi CAI (oltre a piste ciclabili, rifugi privati, ecc.). E' possibile acquistare una singola tavola ad un costo di 5,00 €, oppure le 6 tavole (dalla n°1 alla n°6), che comprendono le Orobie bergamasche, a partire dal Monte Alben in su, ad un costo  complessivo di 25,00 €. Quella che riguarda Alzano Lombardo è la n. 8. È  abbastanza completa, anche se contiene alcune imprecisioni, anche nell’ultima edizione del 2012 (le piante riportate su questo sito, hanno come base questa carta, corretta negli errori più evidenti). Gli errori più rilevanti della base cartografica sono: il sentiero senza numero, segnato sotto il 532 tra Olera e il Burro, per il quale è sbagliato, sia il punto di accesso da Olera, sia l’attuale accesso ad Est,  non nei pressi di Ca’ Magni, come erroneamente segnato in pianta, bensì in località Lacca. In ogni caso non è segnalato sul posto, anche se attualmente risulta percorribile appunto fino alla località Lacca, partendo dalla strada agro silvo pastorale accanto al Cimitero di Olera o dalla strada sterrata che, nei pressi della Chiesa di San Rocco – Olera, scende in direzione Est. Inoltre il sentiero 531 che parte dalla Busa non incrocia la strada asfaltata per Monte di Nese in corrispondenza di “Ca Magni”, ma più sopra dove passa il 532 . Altra segnalazione doverosa: i sentieri riportati in pianta ad Est di Alzano con numerazione diversa dalla serie 500, non sono CAI, ma del Parco dei Colli (zona Maresana – Canto Alto), v. quanto riportato nelle premesse per i sentieri del Parco dei Colli. Le tavole sono disponibili presso la segreteria del Palamonti (Sede CAI – Via Monte Gleno – BG - ingresso di fronte al Palacreberg) - www.caibergamo.it .