Brugo

Il brugo (Calluna vulgaris) è un arbusto perenne appartenente alla famiglia delle Ericacee. Data la sua natura è una pianta molto bassa, che non supera quasi mai il metro di altezza e ha un portamento cespuglioso, con foglie aghiformi e fiori piccoli, di tonalità comprese fra il viola e il bianco. È una pianta tipica delle zone fredde e temperate dell’Europa e dell’America del Nord, ma è presente anche in certe zone dell’Asia, come la Turchia o la Siberia. La possiamo trovare in zone fresche ma dal suolo arido, perché pur necessitando di piogge frequenti, non ama i suoli umidi. Inoltre è acidofila, cioè cresce su suoli acidi, e necessita di una buona esposizione alla luce solare, sebbene possa adattarsi anche a condizioni di penombra.
Il brugo è un elemento fondamentale dell’habitat in cui vive, perché funge da nutrimento per numerosi animali, soprattutto nei periodi nevosi. Anche l’Uomo ne fa spesso utilizzo, sia nel campo dell’erboristeria che nell’industria del legno.