sorbo montano

Il sorbo montano (Sorbus aria) è una pianta della famiglia delle Rosacee. Come il nome suggerisce, è una pianta tipica delle zone di montagna, dal momento che resiste molto bene al freddo e che può vivere anche su suoli pietrosi e asciutti. Può raggiungere un’altezza di 15 metri e, pur essendo a tutti gli effetti un albero, spesso può presentarsi sottoforma di arbusto, specialmente quando la pianta cresce in condizioni ambientali particolarmente ostiche. I suoi fiori sono bianchi ed ermafroditi, mentre i suoi frutti, delle piccole bacche, sono di colore rosso acceso. Tali bacche sono commestibili e nel corso della storia sono state usate nella preparazione di molti alimenti. Un esempio particolare è quello del pane: visto che la polpa di questi frutti è molto farinosa, spesso venivano macinati e usati per sopperire alla scarsità di farina. Da questo particolare utilizzo deriva l’altro nome di questa pianta e cioè “farinaccio”.
Il sorbo montano è diffuso nell’Europa centrale e meridionale e vive in foreste miste. Attualmente è a rischio minimo d’estinzione.